lunedì 15 giugno 2015

UN GIORNO CON IL PROF. MASSIMO DE PAOLI


CIVITAVECCHIA - Per quattro tecnici dell’Olympia quella di sabato 13/06 e’stata una giornata all’insegna del confronto, con uno dei tecnici e formatori più influenti del panorama calcistico professionistico a livello di settore giovanile. 

 Il prof. Massimo De Paoli, docente a corsi federali di Converciano, ideatore del metodo “Castello”, tecnico dell’Inter per cinque stagioni, oltre ad aver allenato le squadre giovanili del Brescia e ora formatore di tecnici professionisti, ci ha illuminati con il suo linguaggio semplice ed intuitivo, condito da tante metafore che aiutano a fissare i concetti del calcio per il settore giovanile; splendido visionario di un calcio pulito e all’insegna del divertimento e della conoscenza, ha saputo codificare un metodo e lo ha diffuso in scala nazionale. Una persona veramente tenace, che porta avanti i suoi ideali (che sono poi quelli di chi ama veramente il calcio), avendo il coraggio di perseguirli, a costo di scontrarsi con la realtà, dove in molte scuole calcio si pensa a vincere un torneo o un campionato, senza pensare alla formazione del singolo bambino.

 La giornata e’ stata divisa in vari step, la prima parte in aula e la seconda in campo con i bambini di età diverse, De paoli ci ha dimostrato come il tecnico/educatore si debba adeguare al bambino, e non il contrario, cercando di volta in volta di costruire le sedute di allenamento a seconda delle esigenze dell’allievo. Ha poi dimostrato e spiegato l’importanza della didattica percettiva e spazio temporale che permette l’acquisizione di tutta una serie di pre-requisiti percettivi, spaziali, temporali ,indispensabili per un buon apprendimento tecnico–tattico. 

 I tecnici dell’Olympia sono rimasti veramente affascinati dall’illustrazione dei concetti, che De Paoli ha esposto con passione ed entusiasmo, credendo fermamente che l’unica strada per poter dare il meglio di noi sia l’aggiornamento e la condivisione degli aspetti formativi che riguardano la formazione del bambino. 

 Al termine della giornata il presidente dell’Olympia Camilletti è riuscito a strappare una promessa al tecnico bresciano, e cioe’ quella di portare il suo sapere ed entusiasmo nella nostra scuola calcio, invitandolo quindi a passare una giornata con i bambini, genitori e tecnici di Olympia.

Condividi su Facebook

0 commenti:

Posta un commento

- - - - - - - - -

-